MOTO-RE-CYCLING: IL PRIMO PROGETTO 100% ECO-SOSTENIBILE, FIRMATO DAINESE E REGENESI

Una linea di prodotti esposti in occasione del Salone del Mobile dall’8 al 13 Aprile 2014

Un nuovo progetto sostenibile per Dainese. L’azienda leader nella produzione di abbigliamento protettivo ha incontrato Regenesi, azienda impegnata nella progettazione di prodotti con materiali post-consumo, rigenerati e altamente innovativi.

Insieme hanno dato vita al primo progetto di moto-re-cycling, presentato questa sera con un vernissage presso il pop up store di Regenesi in via Pontaccio 2. Una linea di accessori e piccola pelletteria creata grazie all’utilizzo della pelle proveniente dalle tute di piloti sponsorizzati, ufficiali e privati, utilizzate durante gare di campionati ufficiali o nei test.

«Per Dainese, che fa della sicurezza il valore del suo fare, non esistono scarti perché le tute usate dai piloti sono preziosi strumenti per progredire e migliorare le performance di protezione. Per Regenesi non esistono scarti, ma solo opportunità, quei pezzi di tuta diventano oggetti con funzioni nuove. È per questo che ho voluto disegnare degli oggetti che mantenessero la propria identità e che ancora trasudano l’adrenalina della pista» sottolinea Marco Ferreri, designer della collezione.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: