INIZIO PERFETTO PER PILOTI METZELER NEL CAMPIONATO MONDIALE ENDURO FIM

Gli pneumatici METZELER SIX DAYS EXTREME stanno dominando in classe E1 con Christophe Nambotin, in E2 con Antoine Meo e nella categoria E3 con Ivan Cervantes

In poche ore la carovana del Campionato Mondiale Enduro prenderà la via del ritorno dopo 2 settimane trascorse nella penisola iberica, dove ha avuto luogo l’apertura stagionale del Campionato Mondiale Enduro FIM. Svoltisi a Solsona e Vale de Cambra, , i Gran Premi di Catalunya e di Portogallo hanno dato il via alla stagione 2014 del Campionato Mondiale Enduro FIM e hanno già permesso agli pneumatici METZELER SIX DAYS EXTREME di confermare ancora una volta la loro supremazia in questa disciplina.

 

Il nuo arrivato nella classe Enduro 1, Christophe Nambotin (KTM) ha realizzato il Grande Slam con 4 vittorie quando tutti dubitavano della sua capacità di adattarsi alla 250 EXC-F. “I miei METZELER SIX DAYS EXTREME sono stati davvero grandi e avevano una buona trazione durante questi due Grand Prix dove abbiamo incontrato terreno molto arido e roccioso. In Spagna e Portogallo sono riuscito a dare il meglio di me stesso!”

Alle spalle di Nambotin, il suo compagno di squadra Cristobal Guerrero (KTM) ha dovuto lottare duramente con Eero Remes (TM).

 

Ma la grande sorpresa più grande si è avuta nella classe Enduro 2. Questa categoria ha fatto vedere a tutti delle splendide battaglie fra Antoine Meo (KTM) e Pierre-Alexandre Renet (HVA) nel corso dei quattro giorni di gara. Ed è il pilota Metzeler e KTM che ha preso il comando con tre vittorie e un vantaggio di 8 punti sul suo connazionale. Il Campione in carica Alex Salvini (Honda) ha corso i due round molto coraggiosamente (4°/5°/3°/3°) visto l’infortunio al pollice procuratosi durante la pausa invernale ed è ancora in lotta per difendere il suo titolo.

 

Come l’anno scorso, gli pneumatici METZELER stanno dominando anche la classe Enduro 3, grazie al quattro volte Campione del Mondo Ivan Cervantes (KTM), che ha vinto tutte le gare. Gli pneumatici METZELER SIX DAYS EXTREME del pilota KTM hanno dato il meglio e hanno permesso allo spagnolo di prendere la testa della classe e di iniziare la ricerca del suo quinto titolo mondiale. Non possiamo dimenticare la grande prestazione del Campione del Mondo Juniores 2013 Matthew Phillips (KTM), anche lui un pilota METZELER, che ha Saputo sfruttare al meglio i suoi pneumatici per aggiudicarsi i suoi primi podi nelle classi Senior (2°/3°/2°/3°) .

 

E anche i giovani talenti della categoria Junior hanno avuto la loro da dire tenendo alti I colori di METZELER grazie alle prestazioni del veloce Nicolò Mori (KTM) che ha chiuso i primi due round portandosi a casa un bel posto nella Top 5 della classifica generale.

 

Durante questi primi due Gran Premi della stagione, gli pneumatici METZELER SIX DAYS EXTREME hanno davvero confermato la superiorità mostrata già lo scorso anno in quanto sono leader in tutte e tre le categorie. Senza dubbio questo tour iberico è stato molto positivo per METZELER e per i suoi piloti con 11 vittorie e 9 podi.

 

La classifica generale:

ENDURO 1: 1) NAMBOTIN 80 punti 2) REMES 60 punti 3) GUERRERO 60 punti

ENDURO 2: 1) MEO 77 punti 2) Renet 69 punti 3) AUBERT 58 punti 4) SALVINI 51 punti

ENDURO 3: 1) CERVANTES 80 punti 2) PHILLIPS 64 punti 3) Seistola 57 punti

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: