Il nuovo standard Akrapovič negli scarichi ultraleggeri

Mercedes-AMG_S_63_AMG_Coupe-(8)

Akrapovič svela il suo ultimo sistema di scarico hi-tech ultraleggero. Gli esperti sloveni hanno usato davvero tutta la loro abilità e competenza per dar vita al più leggero sistema di scarico omologato per la Mercedes-AMG S 63 AMG Coupé.

Presentato giovedì 15 settembre al 66° Salone di Francoforte (IAA), in Germania, il sistema linea Evolution (Titanium) per questa fantastica auto è un altro esempio del perché la casa slovena è leader di mercato e di innovazione negli scarichi leggeri di alta gamma.

La sfida del team Akrapovič è stata potenziare un’auto già mozzafiato, migliorando ulteriormente uno dei migliori modelli. Un’attività gratificante per i progettisti e gli ingegneri, che hanno realizzato un sistema di nuova generazione dal peso ridotto, creato un profilo acustico poliedrico e migliorato le prestazioni.

La linea Evolution è interamente costruita in titanio della miglior qualità, plasmato alla perfezione dal know-how degli esperti Akrapovič, e i suoi componenti sono stati fusi nella fonderia della casa. È servita assoluta precisione per creare un rivoluzionario aspetto dello scarico: un giunto a croce attivo nei connettori, che consente di miscelare i gas di scarico da entrambi i lati del motore, migliorando flusso e prestazioni. Il sistema è stato creato pensando alla durata e alle prestazioni. In questo progetto, di accuratissima orchestrazione, sono state usate speciali leghe di titanio (più leggere dell’acciaio del 45%) a temperature che raggiungevano gli 800 °C. Grazie all’utilizzo di questi materiali specializzati, gli ingegneri Akrapovič sono riusciti a creare uno scarico più leggero di quello di serie di quasi il 45%.

Non meno importante è stato il sound del sistema: l’idea di creare due distinte impronte sonore è stata un’altra delle grandi sfide del team. Gli ingegneri acustici hanno perfezionato l’intensità dello scarico, per garantire alla S 63 AMG Coupé, col suo ordine di accensione dei cilindri e l’inconfondibile sound, una sonorità ricca, corposa e gradevole dell’otto cilindri, unita a una seconda impronta dal ruggito più pulsante e vigoroso che meglio si adatta alle muscolose americane. Premendo il pulsante del Akrapovič Sound Kit, il pilota può cambiare del tutto la voce alla S Coupé perché il kit comanda il giunto a croce attivo (mai usato prima in un sistema Akrapovič). Questo ha una valvola a sportello gestibile e lavorata con precisione, che permette ai flussi di scarico dai due lati del motore di incrociarsi e miscelarsi. A sportello aperto, il sound è più corposo, continuo, tonante e di frequenza lievemente più alta. Ma a sportello chiuso e a flussi di scarico separati, dal sistema scaturisce il rombo potente e genuino dell’esplosione di gas di scarico del sorprendente V8 AMG:

Spinge la Mercedes-AMG S 63 AMG Coupé un potente V8 biturbo, che eroga 585 CV (430 kW). Nonostante i riflettori fossero tutti puntati sulla realizzazione di un sistema ultraleggero, la divisione R&D Akrapovič ha anche potenziato le performance del motore. Riducendo il flusso dei gas, gli ingegneri hanno fatto salire la potenza in uscita di ben 11,7 CV, raggiungendo anche una curva della coppia maggiore e ininterrotta per tutto l’arco dei giri. Nell’ultimo e innovativo sistema linea Evolution è anche stata utilizzata per la prima volta una speciale tecnica di incorporazione di titanio e di materiali compositi in fibra di carbonio senza saldature, per una finitura continua dei terminali. Questi abbelliscono alla perfezione

la coda dell’auto e aggiungono una firma che esprime tutto il know-how e la competenza di Akrapovič.
Il lancio di questo sistema ultraleggero, di nuova generazione, è un segno delle rivoluzioni tecniche della casa slovena, sempre all’ininterrotta ricerca di creare i migliori scarichi sportivi del mondo.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: