Chevrolet alza il sipario sulla Corvette Stingray Cabrio

La nuova Stingray cabrio garantisce un’esperienza di guida senza compromessi Il nuovo motore LT1 V8 erogherà una potenza stimata di 450 cv e 610 Nm di coppia  La capote, completamente elettronica, può essere azionata tramite telecomando. Al Salone dell’Automobile di Ginevra Chevrolet ha presentato la Corvette Stingray 2014 cabrio. Con una potenza stimata pari a 450 cv (335 kW) e 610 Nm di coppia, la Stingray 2014 è la Corvette di serie più potente della storia.

“La cabrio rappresenta un pezzo del cuore e dell’anima della Corvette fin dagli albori, nel 1953,” ha dichiarato Ed Welburn, Vice Presidente GM Design Globale. “Abbiamo progettato e sviluppato simultaneamente le versioni coupé e cabrio della nuova Corvette Stingray. Il risultato è un’esperienza di guida “a cielo aperto” senza alcun compromesso in termini di prestazioni, tecnologia o design.”

Le Corvette Stingray coupé e cabrio arriveranno sui mercati di tutto il mondo alla fine del 2013. Le modifiche sulle Corvette destinate all’esportazione riguardano solo gli equipaggiamenti necessari per rispettare le normative dei diversi mercati, come i fari, i tergilavafari e gli specchietti retrovisori esterni.
“Il palcoscenico globale di Ginevra è perfetto per presentare la nuova Stingray cabrio, dato che la Corvette è il volto di Chevrolet nel mondo,” ha dichiarato Susan Docherty, Presidente e Amministratore Delegato di Chevrolet e Cadillac Europe. “E‘ un’icona conosciuta e ammirata da molto tempo anche in quei paesi dove non è mai stata venduta ufficialmente.”

Tutte le tecnologie e le dotazioni presenti sulla Corvette Stingray coupé si ritrovano sulla cabrio. Le uniche modifiche strutturali si limitano all’alloggiamento della capote e alla diversa posizione degli attacchi delle cinture di sicurezza. Fondamentale per l’esperienza di guida della Corvette Stingray è il nuovo telaio in alluminio, che è più rigido del 57% e pesa 45 kg in meno dell’attuale telaio in acciaio.

Tutti i modelli montano il motore LT1 6.2L V8 dalla potenza stimata di 450 cv (335 kW). La cabrio non richiede rinforzi strutturali, pertanto entrambi i modelli hanno un rapporto peso-potenza pressoché identico.

Il nuovo LT1 si distingue per le soluzioni tecnologiche avanzate, come l’iniezione diretta, il sistema di gestione attiva del carburante (Active Fuel Management), la fasatura valvole a variazione continua, per un sistema di combustione all’avanguardia, che consente di erogare più potenza ottimizzando i consumi. Si prevede che la nuova Corvette Stingray avrà un consumo inferiore rispetto al modello attuale.

La Corvette Stingray cabrio è dotata di una nuova capote completamente elettronica che può essere telecomandata con la relativa chiave. E’ inoltre possibile aprire o chiudere la capote mentre si sta viaggiando a velocità fino a 50 km/h.

Con la capote chiusa, la cabrio assicura un’esperienza di guida emozionante. Il tessuto a tre strati e l’imbottitura fonoassorbente della capote e il lunotto in vetro contribuiscono alla silenziosità di marcia e all’aspetto premium dell’abitacolo.

A capote aperta, il tipico profilo della Corvette Stingray viene ulteriormente accentuato. Dietro gli schienali dei sedili, i pannelli doppi con finiture nere evidenziano le linee della copertura del tonneau. Il tipico design “a cascata” della Corvette Stingray nasce dall’avvallamento tra i sedili, che porta il colore della carrozzeria all’interno della vettura.

Altri elementi distintivi della nuova Corvette Stingray coupé e cabrio includono:
La scocca ben scolpita, in cui spiccano i fari a LED ad alta luminosità, vanta un’aerodinamica da vettura da competizione con un basso coefficiente di resistenza che ne garantisce l’efficienza, e ulteriori elementi che migliorano stabilità e tenuta di strada
Interni con elementi in vera fibra di carbonio e alluminio, rivestimenti in pelle rifiniti a mano, due opzioni per i sedili – ognuna caratterizzata da una struttura leggera in magnesio che garantisce un sostegno eccezionale – e due schermi configurabili da otto pollici per il computer di bordo e le funzioni di infotainment
Tecnologie avanzate per la guidabilità, tra cui il Drive Mode Selector a cinque posizioni,  che adatta 12 parametri in funzione delle condizioni ambientali e dello stile di guida, e un nuovo cambio manuale a sette rapporti con sistema Active Rev Matching,  che anticipa la selezione della marcia sincronizzando il regime di rotazione motore  per innesti sempre perfetti.
Materiali leggeri, come il cofano e il tetto removibile in fibra di carbonio sulle coupé; il paraurti, le portiere ed i pannelli posteriori in materiale composito. I pannelli sottoscocca in materiale composito al nano-carbonio e il nuovo telaio in alluminio contribuiscono a spostare le masse verso il retrotreno, per un bilanciamento dei pesi ottimale (50/50) che consente di raggiungere un rapporto peso/potenza di prim’ordine.
Il Performance Package Z51 include il differenziale elettronico autobloccante, il sistema di lubrificazione a carter secco, il sistema di raffreddamento del differenziale e della trasmissione il sistema di raffreddamento integrale dei freni, ed uno specifico pacchetto aerodinamico per migliorare ulteriormente la stabilità alle velocità elevate.

“Volevamo che l’esperienza di guida della Corvette fosse all’altezza delle aspettative legate a un nome come ‘Stingray’,” ha dichiarato Tadge Juechter, Ingegnere Capo Corvette. “Essendo stata progettata fin dal principio come una vettura cabrio, la Corvette Stingray garantisce un’esperienza di guida emozionante e stimolante, indipendentemente dal modello scelto.”

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: