BENTLEY INTRODUCE IN CINA LA NUOVA FLYING SPUR

La berlina dalle prestazioni di lusso di ultima generazione Flying Spur fa il suo debutto in Cina al Salone dell’automobile di Shanghai. Raggiunta dall’ammiraglia Mulsanne e dal modello più veloce mai realizzato da Bentley.
Bentley rafforza con piani di espansione il suo impegno verso la Cina. Al Salone dell’automobile di Shanghai 2013 Bentley presenta alla Cina la nuova Flying Spur, insieme alla Continental GT Speed, il modello più veloce mai prodotto da Bentley, e al suo modello di punta, l’ultra-lussuosa Mulsanne. Bentley annuncia anche i suoi piani di sviluppo della rete di concessionari in Cina, rafforzando la posizione del Paese come mercato chiave per il successo continuo di Bentley, mentre l’azienda si prepara a una nuova crescita a due cifre nel 2013.
Il dottor Wolfgang Schreiber, Presidente e Amministratore delegato di Bentley, commenta:
“La Cina è un mercato molto importante per Bentley, e stiamo assistendo a un grande successo di vendite e a un interesse sempre maggiore da parte dei clienti. Per continuare a ottenere questi risultati, abbiamo messo in atto una significativa espansione. Questo a partire dalla nuova Flying Spur, precedentemente il nostro modello più venduto; ci aspettiamo che il 60% delle nuove Flying Spur venga consegnato ai clienti in Cina.
“I nostri clienti hanno tutti una cosa in comune: desiderano l’attenzione verso il dettaglio e la precisione, che si tratti di un orologio o di un abito su misura. Esattamente su questi principi è fondata la nuova auto presentata oggi per la prima volta in Cina.”
Successo in Estremo Oriente
Rafforzando la posizione di Bentley come il produttore di auto di lusso numero uno al mondo, il 2012 ha visto le vendite crescere del 23% in Cina, che è così diventata il secondo maggiore mercato di Bentley. All’inizio del 2013, Bentley ha creato un importatore ufficiale, Bentley Motors China, per gestire tutte le operazioni fondamentali dalla sua sede a Pechino. Il piano di crescita aziendale include un’espansione della rete di primaria importanza, per aumentare il numero delle attuali 26 concessionarie e per continuare a garantire a ogni cliente Bentley un servizio di prima classe. Quest’anno 12 nuovi rivenditori apriranno entro maggio; sarà quindi raggiunto un numero di 45 concessionarie nelle maggiori città della Cina entro il 2015.
Un nuovo standard per le berline di lusso
Grazie alla sua ineguagliabile miscela di grande maneggevolezza, lusso assoluto, maestria artigianale, design scolpito e tecnologia all’avanguardia, la nuova Flying Spur, esposta per la prima volta in Estremo Oriente, parte dal successo internazionale del precedente modello e compie un ulteriore passo avanti.
Il team di stile Bentley ha sviluppato un design dinamico per la nuova Flying Spur, che combina i tradizionali spunti stilistici Bentley a un look sportivo e a dettagli contemporanei. Le linee ben definite completano i possenti passaruota posteriori, mentre le luci diurne a LED, i fari principali e i gruppi ottici posteriori offrono un tocco unico al frontale e alla coda della vettura. I progettatori degli interni hanno creato un abitacolo lussuoso e spazioso che ospita tecnologie acustiche ed elettroniche avanzate, con radiche e raffinati pannelli di cuoio lavorati a mano.
Guidatore e passeggeri possono interfacciarsi con la vettura e il mondo esterno tramite un sistema di Infotainment con schermo tattile, connettività mobile comprensiva di Wi-Fi, una suite di intrattenimento per l’abitacolo posteriore e un nuovo telecomando Touch Screen Remote su misura, che consente ai passeggeri di controllare un’ampia gamma di funzionalità nel più assoluto comfort dai sedili posteriori. Un impianto audio a otto canali e otto altoparlanti con BMR (Balanced Mode Radiator) offre una chiarezza del suono di qualità eccellente, mentre il sistema di altissima qualità da 1.100 W Naim® for Bentley è disponibile come optional.
La nuova Flying Spur è alimentata dal rinomato motore W12 biturbo di 6 litri di Bentley, abbinato a una trasmissione ZF a otto rapporti. Sviluppando una potenza di 625CV e 800 Nm di coppia, la nuova Flying Spur è dotata di una potenza maggiore rispetto a ogni altra Bentley quattro porte mai realizzata finora. Un miglioramento del 14% nel rapporto potenza-peso rispetto al modello precedente le consente di sfrecciare da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi, fino a una velocità massima di 322 km/h. Secondo la più moderna tradizione Bentley, la potenza viene trasmessa sull’asfalto tramite un sistema di trazione integrale con ripartizione di coppia 40:60 a favore del retrotreno, per una guida sicura e coinvolgente in ogni condizione stradale e ambientale.
Bentley Mulsanne: l’apogeo dell’automobilismo britannico di lusso
Il lusso, le prestazioni e la tecnologia Bentley saranno al centro dell’attenzione con la Mulsanne, un puro esempio di Granturismo Bentley che combina l’eleganza della carrozzeria e i componenti di lusso realizzati a mano a una potenza immensa e a una sportività che insieme offrono l’esperienza di guida più esclusiva al mondo.
Poiché la Mulsanne rappresenta la celebrazione della passione dell’azienda per la maestria artigianale, coloro che la ordineranno godranno di possibilità di scelta senza pari nell’industria automobilistica; grazie al team Bentley di artigiani di prim’ordine, che comprende carrozzieri, specialisti dell’elettronica ed ebanisti, sarà possibile personalizzare la vettura a seconda dei gusti e dei requisiti individuali. La gamma impareggiabile di radiche, rivestimenti in pelle, colori della vernice e finiture garantisce la soddisfazione perfetta dei bisogni di tutti i clienti.
Il motore V8 biturbo da 6,75 litri offre livelli estremi di prestazioni, sviluppando una potenza di 512 CV e una coppia di 1.020 Nm a 1.750 giri/min.
Con un’accelerazione da 0 a 100 km/h di soli 5,3 secondi e una velocità massima di 296 km/h, la Mulsanne da 512 CV offre prestazioni eccezionali per una berlina ultra-lussuosa.
Bentley GT Speed coupé: la più veloce Bentley stradale mai prodotta
Al Salone dell’automobile di Shanghai, Bentley presenterà inoltre la nuova Continental GT Speed con motore W12, in grado di raggiungere 330 km/h: l’auto più veloce che Bentley abbia mai realizzato. Come nuova ammiraglia ad alte prestazioni Bentley, la Continental GT Speed coupé si rivolge agli appassionati del volante che esigono il massimo valore in termini di prestazioni strepitose e agile manovrabilità.
La GT Speed eroga 625 CV a 6.000 giri/min con 800 Nm di coppia disponibili nella gamma di regimi compresa tra 2.000 e 5.000 giri/min per straordinarie prestazioni raggiungibili in qualsiasi momento. Grazie poi al nuovo cambio automatico ZF a otto rapporti ravvicinati e al software di gestione del motore all’avanguardia, la GT Speed si lancia da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi e raggiunge i 160 km/h da ferma in appena 9 secondi.
L’accelerazione intermedia è altrettanto grintosa. Il software avanzato della trasmissione a otto rapporti ravvicinati consente cambi rapidi in modalità Sport o Tiptronic. La trasmissione è inoltre dotata della funzionalità di “cambio marcia in blocco”, che consente di scalare rapporti combinati, per la massima accelerazione. Generalmente, quando si viaggia in ottava, l’accelerazione massima viene raggiunta scalando direttamente alla quarta.
Tutto ciò pone la GT Speed all’apice dell’eccellenza delle prestazioni automobilistiche ma, allo stesso tempo, il nuovo modello conserva le caratteristiche di raffinatezza di guida, comfort superiore, abilità artigianale ineguagliabile e lusso moderno da sempre associate alle vetture Bentley.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: